Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

03-07-2018

Diagnosticare il morbo di Parkinson

Buongiorno

sono una donna di 65 anni, da un po' di mesi ho notato che ho difficoltà a prendere cose molto piccole, spesso barcollo quando cammino e ho un tremore interno che non riesco a spiegare e mi tremano leggermente le mani e mi mancano le parole. Il mio medico ha chiesto un consulto neurologico. Il neurologo ha prospettato che possa avere il morbo di Parkinson e ha richiesto una tac. Nella tac che ho preso ieri c'è scritto: sistema ventricolare nei limiti morfo-volumetrici. Piccoli esiti ischemici periventricolari. Strutture della linea mediana in asse. Di cosa si tratta? ho avuto degli attacchi di ischemia? ho il morbo di parkinson? Ci sono altri esami che dovrei fare? Grazie e cordiali saluti

Risposta di:
Prof. Carlo Gandolfo
Specialista in Neurologia e Terapia fisica e riabilitazione
Risposta

La TC non serve per la diagnosi di m. di Parkinson che è solamente clinica (basata sull'esito della visita neurologica). La TC cerebrale può essere utile per escludere altre malattie. Sembra che ci sia qualche piccolo problema circolatorio cerebrale che solo chi ha chiesto l'esame può però valutare nel contesto clinico.

TAG: Anziani | Esami | Invecchiamento | Malattie della circolazione | Malattie neurologiche | Neurologia | Sistema Muscolo-Scheletrico | Sistema nervoso
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!