L’ESPERTO RISPONDE

Diarrea dopo aver mangiato ostriche

Buongiorno,sono un ragazzo di 34 anni ipocondriaco ,tutto è iniziato durante una festa mentre mangiavo delle ostriche crude ,dopo averle consumate 3 sono dovuto correre in bagno per diarrea .Purtroppo ancora oggi non è passata mi sono recato dal medico di famiglia dove dopo avermi vistato mi ha diagnosticato coltite/colon irritabile .Da li ho iniziato con fermenti lattici ,e dopo qualche settimana ho visto dei benefici ,per poi riscatenarsi il tutto dopo appena 1 settimana dalla fine della cura.Ho fatto una visita presso un gastroenetreologo dove la diagnosi è stata la stessa, sintomi da colon irritabile e mi ha prescritto normix 4 capsule al giorno per 20 giorni e fermeti lattici a seguire, ho visto piccoli miglioramenti ma comunque continuo ad avere 2 scariche appena sveglio e una dopo pranzo ma non sempre, ora sono ancora in cura con il normix. Ho fatto anche il campione fecale per parassiti , batteri ecc ma è risultato negativo ,ho fatto 3 campioni per sangue occulto nelle feci ed è risultato 1 positivo e 2 negativi con la calprotectina a 68 mg/kg (dove il laboratorio ha scritto in una nota che solo se maggiore o uguale a 70mg/kg ce un infiammazione intestinale) però la dottoressa mi ha prescritto una colonoscopia per farmi stare tranquillo i risultati sono i seguenti: 23/08/2018 buona la preparazione intestinale 6 sec scala di boston (BBPs colon dx +2 traverso + 2 sx +2 ) lieve congestione del plesso emorroido interno esplorazione fino al fondo ciecale superata per via retrogada la valvola ileo-ciecale osservando mucosa di aspetto normotrofico nulla da segnalare a carico dei segmenti esplorati, del grosso intestino la mucosa appare rosea elastica con normale trasparenza del reticolo vascolare sottomucoso; presente la fisiologica austratura lieve ipermia della mucosa al sigma.Si eseguono biopsie di principio colon dx e sigma conclusione: sigmoidite aspecifica di grado lieve. Da definire cura dopo presa visione dell'esame istologico terapia consigliata: Asacol 800mg cspr x2 al di per 1 mese . Ma ad oggi le scariche non sono migliorate io sono con l'umore a zero non riesco a uscire anche perché ho una sensazione di debolezza/pesantezza nelle gambe che non riesco a capire se dipende dalla mia ansia o da altro... Vorrei chiedere se devo fare altri esami oppure devo aspettare l'esame isotlogico della colon tra un mese. Grazie mille

Risposta del medico
Dr. Marcello Picchio
Dr. Marcello Picchio
Specialista in Chirurgia generale e Gastroenterologia

È importante l'esito dell'esame istologico.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Influenza intestinale: sintomi e rimedi
Influenza intestinale: sintomi e rimedi
2 minuti
Cura e prevenzione della diarrea del viaggiatore
Cura e prevenzione della diarrea del viaggiatore
4 minuti
Cosa fare e cosa evitare per la diarrea del viaggiatore
Cosa fare e cosa evitare per la diarrea del viaggiatore
2 minuti
Congestione: cosa fare
Congestione: cosa fare
2 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Colonproctologia e Chirurgia dell'apparato digerente
Cantù (CO)
Specialista in Colonproctologia e Gastroenterologia
Milano (MI)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Chirurgia generale e Colonproctologia
Siracusa (SR)
Specialista in Chirurgia generale e Colonproctologia
Nola (NA)
Specialista in Gastroenterologia e Chirurgia generale
Messina (ME)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Roma (RM)
Specialista in Colonproctologia e Chirurgia d'urgenza e pronto soccorso
Milano (MI)
Specialista in Gastroenterologia
Catania (CT)
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Spinea (VE)
Specialista in Chirurgia generale e Colonproctologia
Piacenza (PC)