Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

26-09-2006

Dieta ipoproteica

Gentile Professore Mio padre e' affetto da cirrosi epatica HCV correlata, diabete mellito in terapia insulinica, insufficienza renale cronica con azotemia elevata, iperammoniemia 150, con iniziali segni di encefalopatia epatica, condizioni generali critiche con stato di malnutrizione. Le chiedo se e' corretto in tale caso l'inizio di una dieta ipoproteica, vista l'azotemia elevata e l'iperammoniemia.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Riteniamo che nel caso di suo padre sia indicata una dieta ipoproteica.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!