26-01-2017

Difficoltà a respirare profondamente

Salve, sono una ragazza di 19 anni, da un po' sentivo un fastidio alle costole sotto il seno e dietro la schiena che mi portava ad avere difficoltà (soprattutto in movimento) a respirare profondamente. Mi sono rivolta al medico curante che mi ha consigliato di fare un'ecografia all'addome superiore ed è risultato tutto perfetto, nulla di nulla.
Ho fatto così la radiografia al torace e i risultati sono questi: - non apprezzabili lesioni infiltrative pleuro-parenchimali in atto, discreta trasparenza dei campi polmonari, diaframma regolare nel profilo con seni costo frenici liberi, mediastino in asse, ombra cardiovascolare nei limiti della norma.
Mi devo preoccupare? Il medico curante ha detto che la 'discreta trasparenza dei campi polmonari' è dovuta al fatto che mi hanno fatto inspirare troppo, sono angosciata... Grazie.

Risposta di:
Dr. Moreno Fulvio Ferrarese
Specialista in Malattie dell'apparato respiratorio
Risposta

Buongiorno: credo che lei abbia posto due domande.

  1. La valutazione della radiografia del torace: la descrizione integrata delle caratteristiche delle strutture visibili indica che non vi siano anomalie patologiche. L'aumento della trasparenza è sicuramente legato ad un non preciso rapporto tra dose rx somministrata e la sua struttura fisica; inoltre brava perché ha fatto una inspirazione adeguata per dare una immagine radiografia adeguata.
  2. Il dolore toracico: non mi definisce se è solo da un lato o meno. Se non ha febbre, zone di anestesia, alterazioni della cute, calo di peso, affanno immotivato, dolore che peggiora nel tempo e se non perdura da più di 30 gg. non è necessaria altra indagine. Senza questi sintomi si tratta di una nevralgia intercostale, verosimilmente secondaria a piccoli nervi che partono dalle vertebre corrispondenti e si irradiano a cintura sotto la costa; potrebbe risolversi con esercizi di stretching a livello della colonna, coinvolgendo le vertebre che corrispondono alla partenza del dolore. Ricontatti il suo medico se ci sono i sintomi su descritti. Cordialità
TAG: Apparato Respiratorio | Malattie dell'apparato respiratorio | Pneumologia | Polmoni e bronchi