10-04-2018

Difficoltà respiratoria e cardiopalmo

Buongiorno,

Il mio ragazzo da qualche tempo sostiene di avere difficoltà respiratorie e la percezione del battito cardiaco, definita da lui come "cuore in gola". Sintomi sorti dopo un episodio febbrile durato 2 giorni. Sono state effettuate diverse analisi di laboratorio tra cui ormoni tiroidei, enzimi cardiaci, sideremia. L'unico valore elevato è risultato essere l'amilasi. È stata effettuata una visita cardiologica con ecocardiogramma ed elettrocardiogramma da cui non è risultata alcuna alterazione. Poco tempo fa è stato portato d'urgenza al pronto soccorso per una crisi respiratoria.

Sono stati effettuati di nuovo diversi esami cardiologici, da cui non è risultato nulla di anomalo, e un rx al torace. È stato dimesso affermando che si tratta di stress psicofisico. Il medico di base ha visto nell'rx una pinzatura pleurica, consigliando una visita pneumologica ed una spirometria, ancora da effettuare. Attualmente gli hanno prescritto un ansiolitico e il gaviscon dopo i pasti (nessuno dei medici però ha mai fatto riferimento ad un problema gastrico). In attesa della visita pneumologica e della spirometria, vorrei un parere circa la situazione creatasi.

Ringrazio anticipatamente

Risposta di:
Dr. Carmine Di Sarno
Specialista in Malattie dell'apparato respiratorio
Risposta

Sarebbe opportuno un eco addome superiore e test.allergologici

TAG: Addome | Allergologia e immunologia clinica | Apparato Respiratorio | Esami | Giovani | Malattie dell'apparato respiratorio | Pneumologia | Polmoni e bronchi
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!