Buongiorno descrivendo in breve la mia situazione il giorno 3 ottobre mi blocco con la schiena dopo un paio di settimane con antidolorifici senza esito viene fuori che ho un ernia del disco espulsa con interessamento e pressione sui nervi.Il 10 novembre mi opero e Tutto sommato la stessa va a buon fine in quanto ora i dolori sono quasi del tutto scomparsi.Ma il problema non è questo.Ossia dalla data del blocco ad oggi noto un calo di peso importante, provocandomi continua Debolezza diminuzione del tono muscolare dimagrimento 8..10 kgPreoccupato di ciò inizio una serie di accertamenti iniziando da una visita urologia ( notato un aumento della minzione) per finire con un controllo generale al campus biomedico di Roma facendomi un ricovero privato di tre giorni e sono stati effettuati i seguenti esami:Tc toracica a spirale Gastroscopia ColonscopiaEcografia addome EcodopplerAlla data di dimissione il medico che ha coordinato il tutto mi comunica che patologie di sorta non sono emerse.Ma purtroppo la situazione resta non riesco a prendere peso e il senso di debolezza persiste rendendomi difficile la vita quotidiana. Sono un fumatore la diagnosi di dimissione ha il seguente esito:Deficit vitamina d meritevole approfondimento Lieve leucocitosi meritevole approfondimento Micronodulo polmonare di 3 mm nel segmento anteriore dell Lsd Residuo iperplasia timicaAngiomi epatici verosimile adenoma surrealico sx 11mm .Detto questo ho fatto ulteriormente visita endocrinologica con esito positivo ( tiroide ingrossata ma funzionale) con analisi dei fattori prescritto integratore vit d e prescrizioni di Un analisi per controllare testosterone. E per sicurezza rm con contrasto del surrene sx.Fatta visita ematologica con richiesta tipizzazione linfocitaria ( valori dell esame emocromometrico fuori parametri:leucociti 13.98 neutrofili neutrofili 71.5 linfociti 21.2 neutrofili 9.98Di tutti gli altri esami eseguiti marker e molti altri parametri che non sto qui ad elencare l unico valore leggermente alto è la.proteina c reattiva con valore 4.30 e ves 34Sperando in una risposta posso fornire dati più specifici vivendo una situazione verame invalidante e.preoccupante