Buonasera, lo scorso Gennaio, durante un ricovero in ospedale a causa di una forte anemia, mi è stata fatta un'iniezione di ferro intramuscolare. Da allora sono passati quasi sei mesi e l'iniezione mi ha lasciato una brutta ed estesa discromia, che parte dal gluteo ed arriva alla coscia.Ho scoperto solo in seguito che il ferro intra muscolo è superato ormai da anni ed ha molti effetti collaterali, tra cui quello descritto sopra. C'è la speranza che prima o poi si riassorba spontaneamente o dovrò convivere con questo inestetismo? Grazie mille