SCUSATE MA IO NON SO + COSA FARE IL MIO RAGAZZO ( 27 ANNI)HA SOFFERTO PER + DI 4 ANNI DI ANSIA E ATTACCHI DI PANICO (PRINCIPALMENTE LA CAUSA è STATO UN VIAGGIO DA LI' LA PAURA DI QUALSIASI SPOSTAMENTO E CHE NON CI SIANO BAGNI NEL PERCORSO) ED è STATO SEGUITO DA UN NEUROLOGO CON CURE DI XANAX E ENTACT, ORA HA FINITO LA CURA E AL POSTO DI QUELLO CHE... Leggi di più AVEVA PRIMA ORA NON ESCE DI CASA (NEANCHE VA A LAVORO) SE I SUOI CAPELLI NON GLI PIACCIONO...STA MALE FISICAMENTE E PSICOLOGCAMENTE, SI LOGORA IL FEGATO GLI VENGONO DEGLI STIMOLI DI VOMITO, PIANGE E SI SENTE UN FALLITO... DICE CHE NON CE LA FA PIU' E DIVERSE VOLTE MI HA DETTO CHE HA PENSATO AL SUICIDIO.IO HO PROVATO A DIRGLI MILLE VOLTE DI ANDARE DA UNO PSICOLOGO MA LUI DICE CHE NN GLI SERVE MA CHE HA BISOGNO SOLAMENTE CHE I SUOI CAPELLI NN SI GONFINO A PANETTONE ECC ECC..( NN MI DATE CONSIGLIO DI ANDARE DAL PARRUCCHIERE PERCHè CI è ANDATO ED è SUCCESSA LA CATASTROFE CHE NN GLI PIACEVANO COSI' SE LI è AGGIUSTATI UN PO' LUI!) INFATT NON SI FIDA E PREFERISCE CHE PASSIAMO IL FINE SETTIMANA IN BAGNO AD AGGIUSTARGLI I CAPELLI!ORA A DISTANZA DI TEMPO è RIUSCITO A FARSI FARE UN TAGLIO CHE GLI PIACE ABBASTANZA MA OGNI VOLTA LAVA I CAPELLI HA L' ANSIA E LA PREOCCUPAZIONE CHE NON GLI PIACCIONO, POI I CAPELLI OGNI TANTO VANNO SPUNTATI E QUINDI IN MEDIA OGNI 15 GIORNI SE LI TAGLIA E NON VI DICO CHE ANSIA CHE GLI VIENE E CHE MAL DI PANCIA PERCHE' SE GLIELI TAGLIA MALE?INFATTI L' ULTIMA VOLTA DICE CHE GLIELI HA TAGLIATI MALE E IERI LI HA LAVATI, RISULTATO? NON GLI PIACCIONO E STAMATTINA è RIMASTO A CASA DA LAVORO, DICE CHE VORREBBE ESSERE COME SUO PADRE CHE NON PIANGE MAI E CHE LAVORA TANTO PER MANTENERE LORO E LUI COME LO RIPAGA?NON PENSO CHE ABBIA PAURA O VERGOGNA D ANDARE DALLO PSICOLOGO XKE COME è ANDATO DAL NEUROLOGO 3 ANNI PUO' ANDARE LI'... LUI PENSA DAVVERO CHE IL SUO UNICO PROBLEMA SIANO I CAPELLI, MENTRE IO PENSO CHE è UNA PERSONA 1 PO' DEBOLE E LE SUE INSICUREZZE LO PORTANO A NON PIACERSI MA CHE HA BISOGNO DI AIUTO PERCHE' 1 PERSONA "NORMALE" SE NN GLI PIACC I CAPELLI NN SI RIDUCE IN QUELLO STATO..IO NN SO + COSA FARE STO MALE E HO PAURA DI NN REGGERE +!HO PAURA CHE UN GIORNO IO NN CI SARO' PIU' AL SUO FIANCO PERCHE' QUESTA COSA CI ALLONTANA LUI SA' CHE FA STARE MALE ME E LA SUA FAMIGLIA E ANCHE QUESTO LO FA SOFFRIRE ANCORA DI PIU'..DICE CHE SOLO IO CHE GLI STO VICINO LO AIUTO MENTRE I SUOI CHE SI ARRABBIANO E CHE GLI GRIDANO DIETRO NO...ALCUNE SUE FRASI:-SE NN VUOI VENIRE NON FARLO TANTO TI ROVINO LA VITA. -NON CE LA FACCIO HO PAURA CHE NON CI SIA SOLUZIONE DEFINITIVA COSA DEVO FARE?-SONO A TERRA MI SONO GIOCATO IL MIO FUTURO MI SA, STANOTTE VERSO LE TRE MI SONO SVEGLIATO TREMANDO E HO PRESO UNA PASTIGLIA MA NIENTE, ORA SONO A CASA, NON VOLEVO E CI HO PROVATO CREDIMI, SCUSA SE NON TI POSSO RENDERE FELICE MI DISPIACE.IO HO PAURA DOVREMMO ANDARE A CONVIVERE MA HO PAURA CHE 1 GIORNO NN CE LA FARO' PIU' HO PAURA DI 1 VITA DI SOFFERENZE PER PROBLEMI CHE LUI SI CREA, CHE I VERI PROBLEMI FORTUNATAM NON LI HA E SE MAI DOVESSERO ARRIVARE?SE HO DATO 4 ANNI A UNA PERSONA CHE NON SARA' IL MIO FUTURO?COSA POSSO FARE PER AIUTARLO?Scusate il poema, ho copiato dei post che avevo scritto in un forum, perchè non so davvero pi' che fare, comunque ora io a tutti i costi lo portero' dallo psicologo anche se quando i genitori son andati dalla dottoressa per farsi prescrivere una visita al centro salute mentale (che io ho chiamato), non so cosa gli han raccontato e gli hanno detto che non gli serviva e di ritornare dal neurologo, cosi' lui gli ha dato delle pastiglie che lo facevano stare male, tremare ecc e cosi' ha smesso.Vi ringrazio spero di poter leggere una vostra risposta.