Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

27-11-2018

Disperata ricerca di una diagnosi

Buongiorno, Sono una ragazza di 26 anni. Da quando sono nata ho avuto fin dalle prime settimane episodi di cistite che, per farla breve, con il tempo si è cronicizzata ed ho attualmente. Ho fatto visite a destra e a manca, ma non è mai stata fatta una diagnosi chiara, solo supposizioni. Soffro inoltre di incontinenza da sforzo e devo usare quotidianamente degli assorbenti. A tutto ciò si aggiungono i sintomi che vi vado ad elencare e che mi stanno propriamente rovinando la quotidianità: emicrania monolaterale con nausea e talvolta vomito, naso tappato, stitichezza, acne, gonfiori addominali, nausea molte volte dopo i pasti. Questa sintomatologia si verifica più volte nell'arco di un mese. Andata al pronto soccorso più volte mi è stata diagnosticata emicrania. Quello che a me.non quadra è il fatto che una volta terminati questi episodi di emicrania, mi parte una forte cistite, crampi allo stomaco e dolore pelvico. Dunque, quasi ogni settimana mi si ripete tutto ciò e nessuno dei dottori che ho contattato mi ha fornito una spiegazione, in quanto ognuno di essi si è focalizzato su un solo aspetto, senza capire che tutti questi aspetti sono collegati tra loro, dato che, come già detto, essi si ripetono quasi ogni settimana se non anche più frequentemente. Se qualcuno dei medici sapesse almeno indirizzarmi a quale specialista rivolgermi ve ne sarei immensamente grata, in quanto non so più a chi rivolgermi e cosa fare e tutto ciò destabilizza alquanto la mia vita. Vi ringrazio e vi auguro buon lavoro. Cordiali saluti
Risposta di:
Dr. Marcello Picchio
Specialista in Chirurgia dell'apparato digerente e Chirurgia generale
Risposta
Se i sintomi sono collegati alla cefalea, occorre consultare un neurologo.
TAG: Gastroenterologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!