Salve, sono una ragazza molto stabile mentalmente e fisicamente, mai avuto nessun problema sotto questo punto di vista. Questo è il l’ultimo anno delle superiori da cui sono costantemente stressata, sopratutto per come si stanno svolgendo ora le lezioni (a distanza), non esco quasi mai per via del fatto che i miei genitori me lo proibiscono ed in seguito ’alla’ (non una qualsiasi) rottura amorosa il mio cervello e l’intero organismo non riescono a reggere l’enorme quantità stress. Una cosa mai successa ed è indescrivibile... un misto di sensazioni ed emozioni nuovissime che non riesco a gestire razionalmente come facevo. Ho riscontrato una levata mancanza di appetito, nel senso che se proprio proprio mi viene fame, mi sazio solo sentendone l’odore... e se proprio metto qualche cosa sotto i denti di quantità come due cucchiaini di yogurt, sento il vomito. Lo stesso vale per l’acqua, non la bevo finché non inizio ad avere le labbra attaccate e palato completamente asciutto. Il mio volto ormai è cupo e carico di occhiaie, niente più sonno da giorni e non vado neppure piu di corpo da giorni. Vorrei sapere quali fasi succederebbero al mio organismo se decidesse di continuare per questa strada e cosa è possibile prendere per riprendere appetito dato che il mio cervello lo necessità per gli esami imminenti.