Una persona di 48 anni, da venti in cura per disturbo bipolare, fatto un TSO da dottoressa che l'aveva lasciata senza copertura farmaceutica e data una forte sedazione, comunicata dalla dottoressa che l'aveva accolta ai familiari per non avere lei responsabilità, può passare a una demenza senile in uno stato di depressione? Terapia: Citalopram 5 gocce mattino; Lamotrigina 50 M eS;Diazepam 25 gcc x3 ; Quetiapina a rilascio prolungato alla sera 50+50+5 e 25mg.