02-07-2018

Dolore al testicolo sinistro

Buongiorno,

sono un ragazzo di 30 anni. Premetto che da una settimana circa sto affrontando una cura antibiotica (2 pasticche di Giasion al giorno) per debellare un'infezione batterica alla gola. Da un paio di giorni ho iniziato a soffrire per un dolore sia all'altezza dell'inguine sinistro (credo all'altezza del colon) sia sul testicolo sinistro. Un dolore che diventa discretamente forte quando tocco lo scroto, che mi sembra leggermente più gonfio di quello destro. Per il resto non presento però sintomi preoccupanti: minzione regolare, nessuna presenza di sangue o dolore nell'urinare e nella masturbazione. C'è da dire che nelle ultime settimane proprio per via della suddetta infezione e placche alla gola non ho svolto alcuna attività motoria (l'ultima corsa risale a giovedì 21 luglio) ne' sessuale. In attesa di recarmi dal mio medico mi piacerebbe conoscere un parere teorico, visto che il punto di dolore è piuttosto delicato. Grazie e buon giorno

Risposta di:
Dr. Giovanni BerettaDottore Premium
Specialista in Andrologia e Patologia della riproduzione umana
Risposta

Gentile lettore, da quello che ci scrive si può pensare forse ad una infiammazione, infezione a livello del suo testicolo sinistro. Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento. Un cordiale saluto.

TAG: Adulti | Andrologia | Disturbi dell'apparato uro-genitale | Esami | Farmacologia | Infezioni | Infiammazioni | Organi Sessuali | Salute maschile | Urologia