11-01-2018

Dolore e fastidio

Buonasera dottore

vorrei dei chiarimenti se è possibile da parte vostra. Sono un ragazzo di 34 anni e prima di tutto sono molto ansioso.

Ho sempre paura che ho qualche problemi al cuore quindi in tutti questi anni ho fatte tulle le visite che si potevano fare e ogni volta che vado a donare il sangue dato che sono un donatore mi faccio fare tutti i tipi di analisi un anno fa ho fatto lecocolordoler fa da un medico privato e il medico mi ha detto tutto a posto mi preoccupo perché spesso ho fitte al petto e anche al braccio e al collo e fastidio e dolore allo stomaco e crampi sia alla pancia che allo stomaco.Il mio peso e di kg110 da circa un mese faccio ogni giorno 40 minuti di camminata veloce la mia pressione e 123/78 e la mattina quando mi sveglio i miei battiti cardiaci sono intorno hai 55 le ultime anali del sangue che ho fatto ad giugno i valori sono tutti nella norma tranne il colesterolo ldl che è ha 139 il massimo dovrebbe essere ha 115.

Ad agosto ho fatto un ecg da un medico privato e mi ha detto tutto bene invece a fine settembre lo rifatto nel medico del lavoro e mi ha detto tutto bene. Volevo chiedervi ogni quando devo fare i controlli dal cardiologo e se per i sintomi che vi ho detto e i vari parametri che vi ho illustrato Posso stare tranuqillo oppure dovrei fare altr avcertamenti.

Vi ringrazio in anticipo e spero di essere stato chiaro e di aver spiegato i miei sintomi in modo chiaro.

Risposta di:
Dr. Marcello Picchio
Specialista in Chirurgia dell'apparato digerente e Chirurgia generale
Risposta

Non bisogna fare controlli cardiologici regolari, ma far valutare meglio dal proprio medico con una sua visita i sintomi dichiarati.

TAG: Gastroenterologia | Malattie dell'apparato cardiovascolare | Medicina di comunità | Medicina generale