Buongiorno, scrivo perchè da circa un anno tutte le notti mi sveglio a causa delle fitte di dolore a entrambe i polsi o a uno solo in particolare il sx; a volte questo dolore sale lungo gli avambracci e il dorso delle mani. A volte ma non regolarmente soffrono anche le articolazioni delle spalle. . Il dolore ai polsi è forte, intenso, come una sensazione di bruciore dentro...fino a qualche settimana fa con delle lente circonduzioni riuscivo pian pianino ad allontanarlo...ora non più. Il dolore è cosi forte che immobilizza le articolazioni menzionate. Quando il dolore prende i polsi essi sono molto caldi al tatto mentre le braccia rimangono fresche.L'unico modo per ridurre il dolore è alzarmi dal letto. Ho provato ad assumere molti farmaci ma non ci sono antidolorifici nè antinfiammatori che abbiano fatto qualcosa. Eseguiti esami di elettromiografia per tunnel carpale, ecografia e radiografia polsi negativa, sangue reumotest negativo. La situazione sta peggiorando e non dormo più di due ore per notte . Ho 54 anni e sono in menopausa da quattro anni. Chiedo indicazioni su cosa e dove cercare una diagnosi, ma soprattutto una cura...non resisto più. Grazie