Buona sera, espongo delle problematiche che da un anno affliggono mia figlia, 16 anni eper un parere soprattutto di indirizzo.- Giugno 2018 - intervento tumore ovaio, con asportazione di teratoma e parziale ovaio - fortunatamente benigno all’istologico.,- Dicembre 2018 – mononucleosi con tonsillite acuta.- Gennaio 2018 – iniziano dolori forti addome, spalle, torace, debolezza generale, fragilità e cedimento alle gambe, con difficoltà a camminare- Aprile 2019 – celiachia - Maggio\giugno - aumento sintomi precedenti, dolori muscolari in tutto il corpo. - Visita neurologica con sospetta malattia demielinizzante. - Eseguita R.M. encefalo e colonna intera con risultati negativi per placche nel midollo spinale, ma riscontrata presenza di diverse microlesioni/aneurismi cerebrali - presenza formazione, probabile amartoma, nell'ipotalamo - Eseguiti potenziali evocati ai nervi ottici ed agli arti inferiori e superiori con esito negativo – risultato nella norma. - Effettuati esami genetici per trombofilia, positivi. Mutazione in omozigote. - Effettuato ecotranscranio con microbolle, positivo per passaggio di >20 microbolle\s.. – presenza aneurisma atrio ventricolare sx - Effettuato eco transesofageo, conferma DIA + PFO. - Omocisteina un po aumentata - Il neurologo prescrive normocis, cardioaspirina giornaliera con indicazione ad intervento di chiusura PFO, probabile causa cardiovascolare focolai cerebrali, da capire se anche indirettamente delle altre sintomatologie in atto accusate. - Effettuata consulenza con Cardiologo\emonidinamista il quale non condivide pienamente, in quanto ritiene non attribuibili i disturbi alla patologia. - - Omocisteina ritornata normale dopo 2 mesi - In cura con psicoterapeuta neuropsichiatra. In atto accusa giornalmente, alcune volte pochissimo altre molto forte, per periodo temporaneo e soprattutto se si affatica o si sottopone a stress, le seguenti sintomatologie: - Mal di testa forte (attenuatosi pero’ dopo qualche settimana di cardioaspirina) - Fragilità, cedimento alle gambe, in particolare nella sx dalla coscia e dalle ginocchia; - Dolori medio forti al petto\torace, braccia in particolare il sx, spalle, tremolii e brevi parestesie agli arti, difficoltà di stringere oggetti con la mano sx, offuscamenti della vista bilaterali della durata di 10\20 min.C'è una struttura a cui mi consigliate di rivolgermi che potrebbe prendere in mano la situazione di mia figlia? grazie.