24-07-2017

Dolori neuropatici dopo microdiscectomia

Buonasera, 40 gg fa mi sono operata di microdiscectomia l3 l4 dopo 4 mesi di dolori acutissimi tenuti a bada solo con tantissimo cortisone e oppiacei. Dopo l'intervento, iniziando a camminare, ho accusato dolori neuropatici negli stessi punti pre ernia (sopra gluteo, tibia); ho rifatto rmn che ho portato al mio neurochirurgo per il quale è tutto ok e mi ha prescritto 3 epidurali per sfiammare. Sono alla seconda ma sto bene solo da seduta e a letto, quando sto per un po' in piedi o cammino per un po' di tempo mi vengono crampi radianti che passano dopo un po' ma mi fanno piuttosto male e soprattutto mi arrecano depressione, vista tutta la sofferenza patita.

A febbraio feci emg che già segnalava denervazione attiva nel plesso l5, chissà dopo tutti quei mesi. Ho fatto 2 cicli di nicetile, ora tiobec 800 e lyrica, e ultimamente 2 settimane di arcoxia 120, oltre le epidurali di cui resta solo una. Ma non mi sento certo guarita. Il fisiatra dice che è anche la postura e ora inizierò blanda fisioterapia. Cosa ne pensate? Sono davvero abbattuta. Ero una sportiva e ora mi sento inutile. Grazie mille.

Risposta di:
Dr. Daniele Prosetti
Specialista in Neuroradiologia e Radiodiagnostica
Risposta

Purtroppo le statistiche dicono che l'80% circa dei pazienti traggono ottimo/buono giovamento dall'intervento, mentre il 20% scarso o no del tutto. Questo può essere dovuto a molte cause che verranno esplorate dal suo Specialista di riferimento. Se è una sofferenza residua della radice (cosa più probabile), diamole ancora qualche settimana.

TAG: Chirurgia | Medicina fisica e riabilitativa | Neurochirurgia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!