Buonasera, Sono un uomo di 30 anni che da circa un anno e mezzo avverte sintomi di debolezza al braccio sinistro con fascicolazioni. In ottobre 2018, in seguito a due mesi di sintomi, ho fatto una visita neurologica, negativa ma riflessi normo-vivaci. In gennaio 2019, EMG ai 4 arti, negativa anch'essa.Ora, a distanza di più di un anno, i sintomi... Leggi di più sono rimasti pressoché invariati (salvo che è insorto un certo impaccio nello scrivere al telefono con il pollice di sinistra, ma il resto delle attività quotidiane le svolgo normalmente), ma provando a spingere la falange distale del dito indice della mano sinistra contro un dito dell'altra mano, il pollice della stessa mano si porta verso il palmo. Questo fenomeno non si verifica sulla mano di destra. Inoltre, ho il segno di Hoffman positivo a sinistra (testato da me in autonomia) e non sulla mano di destra. La mia domanda è la seguente: è possibile che con la SLA dopo più di un anno di sintomi io abbia ancora preservata la destrezza manuale? Secondo voi è possibile escludere la SLA essendo passato più di un anno dall'esordio? Grazie per l'attenzione. Cordiali saluti