donna 46 anni e con ipertensione trattata farmacologicamente da circa 18 mesi, da tempo prendevo il PLAUNAC20 mg la mattina e il DILATREND 12,50 mg la sera, soffro di ernia iatale con reflussi da pochi mesi, e recentemente mi hanno diagnosticato anche l'asma bronchiale ( da tempo bastava che facessi qualche lavoro anche relativamente normale come passare l'aspirapolvere che mi veniva il fiatore), prendo anche per l'ernia iatale ESOMEPRAZOLO 20 mgla sera e il GAVISCON 1 chucchiaio dopo i pasti principali.per l'asma ho preso per 3 mesi 1 inalazione di FLUSPIRAL 250 mg mattino e sera, senza migliramenti (la mia asma si scatena anche quando sento odori tipo: fumo, profumi, odori forti. poi adesso prendo 1 compressa di LUKASM.prendo anche 10 gocce di XANAN 2 volte al giorno.mi lamento con il dottore perchè da quando prendo i farmaci per l'ipertensione mi sento più stanca e affaticata allora mi sospende il DILATREND e non aggiunge altro. ma mi era stato dato perchè avevo una frequenza dei battiti alta 90/100 e la mia domanda è questaho l'ipertensione e l'asma con frequenza cardiaca alta. con i battiti alti mi sento affaticata uguale;quale farmaco antipressivo rallenta i battiti e non fa male per l'asma?