04-04-2006

Dopo 10 anni di buoni risultati con

Dopo 10 anni di buoni risultati con Vasoretic/Condiuren, improvvisamente la pressione si è stabilizzata sui 165/95. Il mio medico, pensando al non più efficace effetto dell'Ace inibitore, mi ha proposto Karvezide 300, ma dopo 25 gg senza alcun risultato, mi propone ora di ritornare al medicamento precedente (devo anche dire che non "sopporto" i Beta-bloccanti e che i Calcio antagonisti per me che vivo su una sedia a rotelle, procurerebbero disagi legati al gonfiore delle gambe). E' corretto l'atteggiamento, ha qualche altro consiglio da darmi per ritornare a livelli accettabili di pressione? 15 mesi fa ho fatto anche un Ecocardiogramma che non ha rilevato danni dovuto alla ipertensione. Ringrazio di cuore.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
VASORETIC (o CONDIUREN, che e’ uguale) contiene 20 mg di enalapril (un ACEinibitore) ed una piccola dose di diuretico. E’ sicuramente necessario potenziare la sua terapia antipertensiva; data la sua intolleranza a betabloccanti e calcioantagonisti il modo migliore e’ di utilizzare separamene (anziche’ con un farmaco di associazione) ACEinibitore e diuretico, in modo da utilizzare dosi piu’ alte di quest’ultimo. Quindi potrebbe prendere ENAPREN o NAPRILENE da 20 mg, ed una compressa a parte con un diuretico (per esempio MODURETIC o LASIX)
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato respiratorio | Malattie dell'apparato cardiovascolare