Salve dottore, sono una ragazza di 20 anni. A marzo ho avuto un episodio di febbre alta e tonsillite e il mio medico mi ha prescritto una cura antibiotica. Dopo qualche giorno però la mia tonsilla era ancora grande e ho dovuto continuare con gli antibiotici. Tuttavia il problema non era stato ancora risolto. Cosi ho eseguito due volte il tampone ed... Leggi di più è risultato entrambe le volte negativo. Poi ho eseguito le analisi del sangue e nell'attesa dei risultati ho preso "macladin". Successivamente alle analisi i valori erano tutti nella norma ( solamente un pò bassa l'emoglobina). Cosi il dottore mi ha rassicurata e mi ha detto che probabilmente era semplicemente un virus e che sarebbe passata da sola. Dopo circa un mese la tonsilla era ancora ingrossata e il dolore era lo stesso. Sempre sotto consiglio del medico ho preso bentelan per alcuni giorni. Nessun risultato. Poi sono finalmente andata da un otorinolaringoiatra il quale però mi ha detto semplicemente che effettivamente la tonsilla è grande ma non troppo e mi ha consigliato di aspettare che passasse da sola e solamente in caso mi fosse tornata la febbre di prendere altri antibiotici. E' passato più di un mese dalla visita e da marzo,nonostante tutti gli antibiotici e accertamenti, la tonsilla non si è sgonfiata e fa ancora male,soprattutto alla deglutizione. Infine ho un linfonodo che si sente al tatto proprio alla gola, alla parte opposta della tonsilla gonfia(la sinistra) e un altro piccolino al collo che invece si vede se muovo la testa (e a volte è come se mi tirasse tutto il collo) ma non abbiamo dato per niente importanza a questo. Comunque lei cosa mi consiglia? Che altre visite dovrei fare? Potrebbe essere qualcosa di grave?