Dopo un periodo di forte strss dovuto al lavoro la primavera scorsa ho iniziato ad accusare un continuo malessere, che si manifestava con un forte senso di spossatezza, nausea, Vertigini e tachicardia, questi sintomi ultimamente sono parzialmente regrediti, anche se da qualche mese ho iniziato a soffrire di extrasistoli sopraventricolari molto... Leggi di più fastidiose documentate anche da ECG Holter. Per maggior completezza le elenco gli esami effettuati dalla primavera scorsa ad oggi: Ecg: nella norma anche se è presente una tachicardia sinusale (110 bpm) di probabile natura ansiosa; Rx torace: ombra cardiaca di dimensioni normali; Ecg sotto sforzo: nella norma anche se è presente uno scarso adattamento allo sforzo; Ecodoppler: nella norma; Ecg Holter: nelle 24 ore 662 battiti ectopici sopraventricolari isolati, no aritmie ventricolari. In base a tutta questa serie di esami posso escludere problemi di tipo cardiaco? A cosa possono essere dovute le extrasistoli, che sono sempre più numerose e fastidiose? Visto che al momento dell'ecg sotto sforzo (30/09/2003), le extrasistoli non si erano ancora manifestate, mi consiglia di ripetere l'esame? Dimenticavo, su consiglio del cardiologo ho effettuato una gastroscopia dalla quale è emersa una piccola Ernia iatale da scivolamento e una leggera forma di gastrite. Grazie anticipatamente.