23-05-2008

Dopo vari esami di routine ho constatato di avere

dopo vari esami di routine ho constatato di avere un ritmo sinusale di 100 battiti al secondo. ho effettuato anche un EGC ma è risultato tutto nella norma (a parte i 100 battiti al secondo) e anche le analisi del sangue sono ok. premetto che ho 23 anni, non fumo, non faccio attività fisica, non sono sovrappeso (sono alta 1,70 x 53 kg.) mi dovrei preoccupare?
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Carissima, non devi preoccuparti. Intanto visto che conduci una vita “abbastanza” sana, non fumi, non sei in soprappeso, cerca di fare anche attività fisica moderata ma regolare. Cerca uno sport che ti piace e che puoi praticare. Il rilievo di tachicardia potrebbe essere legato a tanti fattori, ad esempio al fatto che non pratichi attività sportiva , ad alterazioni della funzione tiroidea etc . o semplicemente al fatto di essere emotiva e che perciò quando esegui un controllo cardiologico sei più “tesa” . Non ti devi preoccupare. Parlane con il tuo medico di fiducia che saprà consigliarti e tranquillizzarti. Ciao
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!