Salve, inanzitutto mi scuso per il disturbo, volevo avere delucidazioni in merito a quanto ho letto su internet e su alcuni articoli che parlano di sintomatologie dell'HIV. 7 giorni fa ho avuto un rapporto potenzialmente a rischio contagio, a distanza di questo lasso di tempo, ho iniziato ad accusare strani sintomi, come la presenza di un herpes a labbro inferiore ed una piccola "vescica" al palato che mi provoca parecchio bruciore a contatto con il cibo. È possibile collegare questi sintomi ad una sieropositività dopo solo 7 giorni dal presunto contagio? oppure è troppo presto e sono solo frutto dello stress accumulato per questa mia paura di essere stato contagiato? ringrazio in anticipo per la risposta!