Logo Paginemediche
L’ESPERTO RISPONDE

Egregio dottore circa 25 giorni fa ho avuto un

Egregio dottore circa 25 giorni fa ho avuto un rapporto vaginale protetto con una prostituta. Già il giorno dopo ho cominciato a leggere possibili sintomi del contagio da hiv per paura che il preservativo fosse rotto o bucato anche se penso che me ne sarei dovuto accorgere solo che era un post festa e avevo bevuto un po e i dubbi mi assillano tutt'ora. Dopo3 settimane ho avuto per un giorno mal di gola il quale dal giorno successivo mi è diventato forte raffreddore per una settimana con temperatura corporea tra 36,8 e max 37. Volevo chiederle se sono sintomi di hiv magari dovuti a un piccolo foro sul preservativo e se faccio un test a 30 giorni di quarta generazione se posso considerarlo definitivo?sono molto stressato per tutto ciò La ringrazio anticipatamente.
Risposta del medico
Dr. Alessio Sgrelli
Dr. Alessio Sgrelli
Specialista in Malattie infettive

Buongiorno

molto spesso l'HIV non da sintomi. Nei casi in cui si presenta una infezione acuta la sintomatologia può essere così varia che fissare la propria attenzione su un po di mal di gola (in inverno) è assolutamente fuorviante. Se il preservativo non presentava danni ed è stato indossato dall'inizio non ci sono rischi. Se ciò non è accaduto il rischio è presente. Il test comprensivo anche della valutazione dell'antigene p24 è attendibile a 30 giorni ma è comunque consigliabile ripeterlo a 3 mesi.

Cordiali saluti 

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali