Durante un prima ecografia, fatta in una struttura ospedaliera, mi è stato diagnosticato tra il VI e il V segmento epatico, a ridosso di un ramo portale, un'immagine tondeggiante di 20x20mm riferibile verosimilmente ad angioma. In una seconda Ecografia effettuata in una struttura privata, dopo sette mesi, la Diagnosi risulta variata nel seguente... Leggi di più modo: Angioma di 27mm in corrispondenza dell'8° segmento. A questo punto mi chiedo: è possibile che si sia spostato o può trattarsi di un errore di valutazione? E soprattutto se è da ritenersi normale questo aumento volumetrico considerando il fatto che trattasi di macchinari e operatori diversi?