22-11-2012

è assai difficile che si sposti

Gentile Dottore, ho fatto34 anni e da 5 anni soffro di cefalea a grappolo episodica sulla parte dx del volto, 6-7 mesi l'anno (da marzo a ottobre circa).Come di prassi ho fatto esami e le più svariate cure a base di cortisone, l'ultima sincronil 25mg 3 volte al dì e iniezioni di imigran al bisogno. Da qualche giorno soffro di un leggero fastidio al nervo trigemino occhi sinistro. Domando: è possibile che il mio disturbo possa spostarsi sull' altra parte del volto?è possibile che possa , in alternativa , scatenarsi da tutte e due le parti ?? Mi consiglia di domandare al mio medico o forse sto sopravvvalutando il problema?Grazie del suo tempo.Caterina
Risposta

Una delle caratteristiche dell'emicrania a grappolo è proprio la sua persistente sede. Inoltre è un tipo d'emicrania che prevale molto nei maschi dopo la quarantina. Preferirei pensare che forse la diagnosi non è corretta, piuttosto di pensare che ad un'emicrania a grappolo si sia associata una nevralgia del trigemino controlaterale.

Saluti

TAG: Malattie neurologiche | Neurologia