Salve DottoreHo 20 anni e sono 5 mesi che convivo con questa malattia.( diabete tipo 1 ) Nessun problema particolare fino ad adesso. Glicemie nella norma , 90-130. nessuna crisi ipoglicemica , nessun valore piu' alto di un 215 ( i primi errori con gli alimenti ).Insomma , tutto bene fino ad una settimana fa....Domenica ho trascorso tutta la giornata fuori casa a giocare a pallone . Quando faccio ritorno a casa , provo la glicemia ed e' 134. Solitamente quando gioco a pallone , posso mangiare anche una torta intera ( si fa per dire ) ma con il movimento raggiungo sempre il 90-110.Il giorno successivo , raggiungo un record negativo , arrivo con la glicemia a 307. Penso che sia normale visto che quel giorno , lo passo tutta la giornata seduto e in piu' , affronto un'esame.Credo che il poco movimento e l'ansia abbiano contribuito al 307 e mi rilasso.Il giorno successivo ancora 200 , poi altri 170 , 180 , fino ad arrivare al 168 di questa sera.Per carita' , non sono valori eccessivi ma non sono miei valori e sono preoccupato.C'e' da dire , che da una settimana ho preso uno strappo ( ? ) alla gamba e mi da abbastanza fastidio quando cammino , avevo pensato che il dolore alzava la glicemia anche se non e' eccessivo.Un'altra cosa da dire e' che due ore dopo pranzo e' buona , la sera pero' , prima di cena e dopo cena si alza.Quando l'ho avuta alta , 5 giri intorno al tavolo , una passeggiata e raggiungevo livelli buoni. Adesso quando cammino sale , di poco ma sale e sono costretto a fare 2 unita' per farla scendere.Le mie unita' erano 2 a colazione , 4-5 a pranzo - 3-4 a cena. La notturna non la faccio e fino ad una settimana fa mi svegliavo con una glicemia intorno ai 110. Adesso la mattina un 165 , un 130 , un 119 ...Ma cosa sta succedendo ?