Salve dottoreTempo fa Le avevo inviato questa domanda : http://espertorisponde.paginemediche.it/it/262/esperto-risponde/diabetologia/glicemia/detail_157530_e-diabete-tipo-i.aspx?c1=23&c2=6391Dopo un consulto con la mia diabetologa si è arrivati alla conclusione che il problema era una ciambella che mangiavo per merenda.Devo dirle che la cosa mi... Leggi di più sembro' strana , nonostante si trattava di una ciambella dietetica decisi di eliminarla dalla mia alimentazione.Nei due giorni successivi , arrivando con una glicemia sui 90-100 prima di cena , credevo che il problema fosse risolto.Ad oggi , le dosi delle mie iniziezioni sono rimaste invariate 2-4o5-3o4. Purtroppo nel pomeriggio ho ancora problemi , nonostante due ore dopo pranzo faccio registrare una glicemia anche sui 130 solitamente , prima di cena o dopo cena ( se prima e' buona , con 2 unita' e verdura e' alta ) ho sempre il 170-180. ( o prima o dopo ) Il pomeriggio nonostante il gran caldo , prendo solo uno yogurt e svolgo attivita' fisica.Non faccio la notturna e per il momento continuero' a non farla visto che mi sveglio con una glicemia regolare.Il problema è che quando la glicemia e' sui 170 , a differenza di 1 mese fa , quando cammino non diminuisce .Una miscela di insulina a pranzo , con 3 dosi lente , secondo lei e' una buona soluzione ?Grazie e mi scusi per essermi divulgato nel discorso.