A mio figlio spuntano puntini che poi si allargano divenendo croste anche in un capezzolo. Abbiamo prima fatto due cure con due diversi dermatologi e niente poi un terzo sembra aver indovinato che diagnostico stress e con un farmaco gli era scomparso tutto e la chiamò malattia autoimmune.Poi cercammo tramite il medico di calare la dose gradualmente del farmaco che si chiama sandiummun neoral da 175 iniziali ad arrivare a 75 g. A questa dose gli iniziarono puntini come prima ricominciando ad allargarsi.Quale consiglio ci date? Questa malattia può scaturire perché il ragazzo non esce tanto non ha amici tranne quelli di scuola non è a contatto troppo con l'esterno per colpa della PS4 a cui dedica giornate intere?