06-04-2017

Effetti del sovradosaggio dei lassativi

Buonasera, Venerdì scorso sono stata male credo per qualcosa che ho mangiato, per cui ho avuto due o tre episodi di diarrea con forti crampi. Il giorno dopo stavo meglio e ovviamente ho mangiato leggero. Non ho preso anti diarroici dato che ho avuto poche scariche, ma nonostante ciò sono rimasta poi ben sei giorni senza andare di corpo. Ho provato a mangiare verdura, frutta, pure il latte al quale sono un po' intollerante e che mi ha sempre aiutato, ma NIENTE.

Spaventata dei troppi giorni e della pancia gonfia mi sono decisa e ho acquistato la magnesia San Pellegrino. Questo giovedì (di sera) ne ho presi 2 cucchiaini o forse qualcosa in più e il giorno dopo (ieri) sono andata di corpo circa 3 volte quasi senza il minimo sforzo. Ma mi sentivo ancora con la pancia gonfia e piena; così ieri sera ne ho preso ancora (tutta la restante confezione, quindi credo un cucchiaio pieno). Oggi sono a diarrea, non ho crampi forti, ma ho avuto almeno 5 scariche e sembra che via via siano meno cariche di feci. Però sento sempre rumori intestinali come se ancora dovesse svuotarsi e ho sinceramente paura di aver esagerato con la dose. Non ho mai preso un lassativo in vita mia, ma ora non so se sia invece il caso di prendere un antidiarroico oppure mangiare nuovamente riso per risolvere almeno un po'. Come posso fare? Per il resto sto bene, a parte che credo che avrò bisogno del bagno per un bel po', ma quando su internet ho letto gli effetti del sovradosaggio dei lassativi mi sono spaventata un bel po'.

Risposta di:
Dr.ssa Ida Fumagalli
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Diabetologia e malattie del metabolismo
Risposta

Le consiglio di tranquillizzarsi e non prendere più nulla e aspettare che l'alvo si normalizzi. Provi al massimo per una decina di giorni dei probiotici. Riprenda una dieta normale. Se per caso dovesse continuare ad avere diarrea le consiglio di sottoporsi a una coprocoltura. Si consigli anche con il suo medico curante.

TAG: Farmacologia | Gastroenterologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!