Egr.Dott,sono in stato di gravidanza alla 38 settimana, quindi prossima al parto....ho dei problemi a relazionarmi con mio marito......per motivi di lavoro è costretto a stare fuori città ed a causa del trasferimento andato male sarà costretto a far lo stesso anche dopo la nascita della bimba...lasciandomi sola ad accudirla. E' la mia prima... Leggi di più esperienza e non riesco a fargli capire le mie paure e perplessità...lui dice che ci sonon donne che stanno peggio di me...costrette a lavorare e ad accudire i figli da sole.....io mi devo ritenere fortunata di quello che ho! Tutto questo mi riempe di incertezze e paure che il mio matrimonio prima o poi andrà in crisi.....mi aiuti! Grazie