Logo Paginemediche
L’ESPERTO RISPONDE

Egr.dott,sono in stato di gravidanza alla 38

Egr.Dott,sono in stato di gravidanza alla 38 settimana, quindi prossima al parto....ho dei problemi a relazionarmi con mio marito......per motivi di lavoro è costretto a stare fuori città ed a causa del trasferimento andato male sarà costretto a far lo stesso anche dopo la nascita della bimba...lasciandomi sola ad accudirla. E' la mia prima esperienza e non riesco a fargli capire le mie paure e perplessità...lui dice che ci sonon donne che stanno peggio di me...costrette a lavorare e ad accudire i figli da sole.....io mi devo ritenere fortunata di quello che ho! Tutto questo mi riempe di incertezze e paure che il mio matrimonio prima o poi andrà in crisi.....mi aiuti! Grazie
Risposta del medico
Dr.ssa Silvia Garozzo
Dr.ssa Silvia Garozzo
Specialista in Psicologia clinica e Psicologia e Psicoterapia
Guardi lei sta vivendo un periodo delicato e quello che verrà lo sarà ancor di più. capisco le sue paure. ma se suo marito non può far altro con il lavoro ve la caverete. aspetterei a mettere in discussione un rapporto proprio in un periodo di così grossi cambiamenti.
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Psicologia
Prov. di Torino
Specialista in Psicologia
Cagliari (CA)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Psicologia
Palermo (PA)
Specialista in Psicologia e Psicoterapia
Roma (RM)
Specialista in Psicologia e Psicoterapia
Milano (MI)
Specialista in Psicoterapia e Psicologia
Torino (TO)
Specialista in Psicologia e Psicologia clinica
Isernia (IS)
Specialista in Psicologia
Roma (RM)
Specialista in Psicologia e Psicoterapia
Pesaro (PU)
Specialista in Psicologia
Castel Mella (BS)