12-05-2008

Egregi dottori, da circa sei mesi avverto dei

Egregi dottori, da circa sei mesi avverto dei sintomi fastidiosi, che si manifestano come dolori di tipo urente / costrittivo al braccio sn, ad insorgenza improvvisa e non modificabili al tatto, ai quali di sovente si accompagnano dispnea, per la precisione sensazione di aria insufficente e tachicardia e bruciore nell' emitorace sn. A sett 07 ho eseguito : RX TORACE- ECOCOLORDOPPLER- ECG STRESS- HOLTER 24 H- ENZIMI. Non accennando i miei disturbi ad attenuarsi ho rieffettuato nel Genn 08 : ECOCARDIOGRAMMO- ECG ED ANCHE ECOSTRESS. Inoltre accertamenti neurologici e pneumologici . Tutti negativi. Ora è da circa 3 settimane che i disturbi di cui sopra , soprattutto dolore e bruciore al braccio (PARTE INTERNA), non mi danno tregua. Si rende necessario eseguire altri accertamenti ? Ho sentito parlare di ernia Jatale , io erutto frequentemente nell'arco della giornata ed ho come una sensazione di peso alla bocca dello stomaco , anche se mangio poco. Non mi capacito però di questo bruciore e dolore al braccio, vivo col terrore costante che mi possa venire un infarto . Ho 29 anni, sono poortatrice da 5 di un adenoma ipofisario , che curo con Dostinex ( Caberglina ) , tra cui effetti colaterali, un cardiologo , mi ha detto, comprendere bruciori nella zona mammaria sn , anche se sinceramente prima di ora non ho ma avvertito alcun tipo di effetto collaterale . Un Vs consulto mi sarà , pertanto, estrmamente gradito . Cordialità e complimenti .
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Segnalerei i disturbi lamentati al Medico che Le ha prescritto il Dostinex, in modo da poter essere rassicurata che lo può continuare ad assumere senza problemi. Gli esami eseguiti non hanno evidenziato segni di coronaropatia, per cui segua un corretto stile di vita e non si preoccupi.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!