Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

14-07-2006

Egregi dottori, da un paio di mesi avvertivo

Egregi Dottori, da un paio di mesi avvertivo saltuariamente dei dolori forti sotto lo sterno estesi fino alla schiena; l'ecografia che ho fatto ha confermato la diagnosi del medico che parlava di calcoli alla colecisti. Effettivamente c'è un unico calcolo di mm 17 nell'infundibolo(?). La mia domanda è questa: potrei fare la litotrissia con onde d'urto e poi provvedere alla dissoluzione farmacologica con acido ursodesossicolico (o equivalenti) o tale terapia può creare problemi all'allattamento di mia figlia (che ha tre mesi); il medico mi ha infatti avvertito che l'anestesia generale neccessaria per la laparoscopia potrebbe costringermi a interrompere l'allattamento, cosa che vorrei evitare se possibile. grazie mille e buon lavoro, Silvia
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Non è indicata la litotripsia con onde d’urto per i calcoli alla colecisti, ma è possibile provare con un ciclo farmacologico con Acidi Biliari per 6-8 mesi, che non comporta problemi durante l’allattamento.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!