Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

18-09-2006

Egregi dottori ho una tremenda fobia degli

egregi dottori ho una tremenda fobia degli accidenti cardiocircolatori ed ogni volta che sento parlare di morti improvvise vado in panico e corro dal mio cardiologo,senza esagerazione avro' effettuato 20 ecocuore,altrettanti ecg,test di bruce,holter,varie analisi del sangue e da cio' che ne segue il mio cuore e' sanissimo,a tale proposito vorrei chiedere se avessi una qualche anomalia che potesse pregiudicarmi la vita sarebbe emerso?gli esami forse fin troppi bastano a rasserenarmi? come piu' volte il mio medico mi ha spiegato alla mia eta' senza anomalie e senza particolari fattori il rischio e' quasi inesistente?mi scuso ma credetemi temo quotidianamente per il mio cuore,da quando ebbi il mio primo attacco di panico le mie fobie sono concentrate su di lui,sono seguito da uno psicologo ma spesso piu' di lui mi rasserena una visita cardilogica...ma vorrei riprendermi la mia eta' e semmai tornare dal cardiologo a 50 anni come mi dice sempre lui...a tutti voi buona sera
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Gli esami cardiologici effettuati sono sicuramente in grado di rivelare eventuali cardiopatie. Credo che debba seguire i consigli dei suoi curanti (cardiologo e psicologo) e stare tranquillo riguardo alla condizione dei suo cuore.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!