21-03-2008

Egregi medici, volevo sottoporvi un problema. È

Egregi medici, volevo sottoporvi un problema. È da un po’ di settimana che soffro di palpitazioni, tachicardia, senso di oppressione al petto, credo in concomitanza con una mia ricaduta in una patologia che mi ha afflitto anni fa, e cioè sindrome da attacchi di panico e ansia generalizzata. Fatto sta che avevo prenotato un ECG e il cardiologo lo ha effettuato proprio durante un momento in cui ero afflitto proprio da questa ansia (provocata anche dalla situazione) e quindi avevo un forte battito cardiaco. Premetto che l’anno scorso avevo già fatto il T3 T4 TSH e altri ECG (anche una ECO) con risultati normali. Il responso del medico è stato “Pa 130/70, toni ritmici, 122/min, pause libere, non rumori polmonari”, con la prescrizione del T3 T4 TSH, ecg 24 ore Holter, inderal 40 ½ c al di, e lexotan 10 gocce al bisogno. Secondo voi è condivisibile la terapia? Grazie mille
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
considerato quanto da Lei riferito , la prescrizione appare corretta e pienamente condivisibile.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare