Egregi Signori! Usufruisco spesso di questo sito per quesiti. Soffro di una cardiopatia congenita che mi costringe ad eseguire degli esami cardiologici a ritmo regolare. Non sono affatto un tipo ansioso, anzi, tendo a prendere un po' "sotto gamba" i miei saltuari disturbi. Ma il referto dell'ultimo Holter mi ha lasciata un po' perplessa. Anni fa... Leggi di più venivano riscontrati ben 12.305 BESV e solo 7 BEV. Mi è stato prescritto il Seles Beta, che prendo regolarmente. Poi con l'andare del tempo i BESV sono diminuiti a 8.787, mentre i BEV sono saliti (di pochissimo) a 11. Nel penultimo Holter ho riscontrato con gioia che i BESV erano diminuiti sensibilmente a 153 (con conduzione aberrante), mentre i BEV sono saliti a 17. Nell'ultimo Holter mi sono stati riscontrati 16 BESV e 382 BEV. Inoltre è stato riscontrato un BBDX incompleto ed un ingrandimento atriale destro. Ora arrivo al dunque: come mai i BEV aumentano gradatamente, mentre i BESV diminuiscono? Non dovrebbero diminuire tutt'e due? Cosa vuol dire il referto dell'ultimo Holter, in concomitanza con una cardiopatia congenita?Vi ringrazio anticipatamente