Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

18-10-2006

Egregio dottore alla fine di luglio 2006 causa

Egregio Dottore alla fine di luglio 2006 causa dolori addominali mi sono recato al PS e mi hanno diagniosticato un'enterite acuta d acurare con fermenti. i miei valori erano ast 33 alt 46 bilerubina totale 1.00 tutto il resto ok salvo ck 540 (5 giorni di lavori lattacidi correndo e uno 2 ore prima del prelievo) dopo aver consultato il mio medico che ha concordato sulla diagniosi del PS e mi ha aggiunto xanax perche' trovato troppo ansioso e stressato. dopo un mese al ritorno dalle vacanze persistendo il dolore persisteva mi sono affidato ad un gastroenterologo che mi ha dato debridat e ni ha fatto fare gli esami del sangue in cue e' risultato ast 22 alt 74 bilerubina totale 2,32 e diretta 0.67 fosfatasi alcalina 70. mi ha consigliato di rifare gli esami dopo due settimane di sospensione del farmaco xanax. il risultato e' stato contradditorio sono saliti ast 31 (nei valori) e alt 101 gamma gt 101 mentre sono scesi bilerubina totale 1,68 e diretta 0,53 mentre invariati fosfaticsi alcalina68
mi domandavo se per caso la bilerubina e' scesa per la sospensione del farmaco e se per caso i valori gamma gt e alt sono alti anche se ho tolto il farmaco perche nel frattenpo giusto il giorno dopo la visita dal gastroenterologo cioe' due settimane prima di ripetere gli esami ho avuto un grosso versamento vedi strappo muscolare correndo per il quale mi hanno fermato 4 settimane senza corsa
vorrei ricordare che non bevo non fumo faccio regolare attivita ho il colesterolo leggermente alto totale 213 hdl 58 ldl 135 e mangio piu' che a pasto fuori pasto con brioche e cose varie. fino all'anno scorso ero donatore e a parte ogni tanto alt alto fino a 70 non hanno mai rilevato niente vedi epatite ringrazio anticipatemante.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
La sua situazione è composita, in quanto si sovrappone, a nostro avviso, una condizione di iperbilirubinemia del tutto benigna, di tipo costituzionale, detta sindrome di Gilbert, ad un aumento di alcuni parametri che potrebbero dipendere sia dall’assunzione di farmaci sia dall’eccessiva attività fisica sia da una “sofferenza epatica”. Pertanto le consigliamo di monitorare ogni mese per 6 mesi tali tests alterati, evitando di sottoporsi a stress fisici ed evitando altresì di assumere farmaci durante tale periodo di osservazione.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!