Egregio Dottore,Le scrivo perchè mia madre, 48 anni, è affetta da Fibrosi F1 e mezzo (rilevata tramite scanner ). Premetto che mia madre non beve e non ha mai bevuto, eccetto quel goccio di spumante per le feste ricordate. Non fuma, pratica sport leggero (cammina molto e ha la passione per il giardinaggio ), lavora a contatto con la natura.... Leggi di più E'assolutamente normopeso e non ha mai e dico mai avuto problemi con il fegato. Poi effettuando un controllo di routine con il medico del lavoro sono stati trovati dei valori alterati e da allora è partito questo calvario che da un anno ad oggi hanno portato mia madre a fare varie visite per i vari ospedali della Toscana in quanto molti medici non hanno saputo dare una spiegazione alla sua condizione. Ora la tesi più accreditata è che si tratti di una malattia autoimmune che ha poratto mia madre ad avere questa fibrosi cdi. Io sono a digiunodi nozioni circa il campo della medicina, ma come figlia vorrei riuscire a capirci di più. Cosa ha? O meglio, mi spiego, è pericolosa questa malattia? Quanto tempo ci vuole per curarl, a se è curabile? Dopo quanti anni arriva nello stadio di Cirrosi? Vi è una alimentazione da seguire? E la cura? La prego di darmi, se possibile, più informazioni in quanto sono molto preoccupata e mia madre sta (mentalmente) semnpre peggio, in quanto teme una sua precoce dipartita e io non so come aiutarla a tirasi sù.Ringraziandola e certa della Sua comprensione,Saluti Cordiali,Ilaria