Egregio Dottore/Professore, sono un militare con 29 anni di servizio, al rientro dall'estero vengo sottoposto a visita medica periodica e di rutin, mi è stato diagnosticato una miocardiopatia dilatativa al ventricolo sx, con questa diagnosi mi hanno riferito che non posso andare più fuori area per servizio, non posso sparare e non posso fare più le... Leggi di più prove fisiche a cui siamo sottoposti noi militari. Quali possono essere le cause di questa patologia? premetto che in famiglia nessuno soffre di cuore.Premetto inoltre che il sottoscritto non accusa nessun dolore al torace e la pressione è sempre stata la minima 75/80 la massima 125/135L'esito dell'ecocardiogramma è il seguente:REFERTI ESAME M-MODE:Dimensione aorta ascendente: 32Dimensione atrio sx: 35 Diametro diastolico ventr. sx: 59Diametro sistolico ventr. sx: 46Frazione di accorciamento: 21Spessore parete posteriore: 9Spessore setto interventricolare: 9Movimento settale: normaleREFERTI ESAME 2-DVolume ventricolo sx : lievemente aumentato F.E. 44Efficienza contrattile globale: lieve mediamente ridottaInspessimento sist. Segmentario: ipocinesia diffusaREFERTO ESAME D-2Lieve dilatazione del venticolo sx che presenta aspetto globoso. Antrio sx e sezione destre nei limiti. Apparati valvolari indenni. Non versamenti pericardici.REFERTO ESAME DOPPLERRiempimento ventricolare sx con aumento contributivo atriale.CONCLUSIONEesame compatibile con cardiopatia dilatativa con funzione sistolica lieve mediamente ridotta.Terapia consigliata :Congescor 1,25mg. 1 la mattinaNaprilene 5 mg 1 la seraGolgo l'ocasione per ringraziarla della Sua gentilissima disponibilita, distinti Saluti. Giuseppe