Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

04-08-2006

Egregio dottore, volevo un suo gentile parere

Egregio dottore, volevo un suo gentile parere riguardo ad una sensazione che provo quando vivo forti emozioni, specialmente nel "lato negativo" di esse. A volte mi capita quando un evento, chiamiamolo stressante, mi "attacca" sento un fastidio alla regione toracica, che non so definire: non è un dolore, non punge ma è come se oltre a questa sensazione, debba tirare un forte respiro per abbassare tutto il diaframma. Premetto che ho eseguito per screening settimana scorsa un ecocolordoppler cardiaco e i risultati, eccetto di un soffio al cuore di I° grado, regalo della gioventù secondo il tecnico ecografo, non si evidenziava. Ho fatto anche un ECG da sforzo, facendo attività sportiva, ed era ok. Durante appunto la corsa non mi si manifestano mai questi problemi che più sopra le ho citato. Sono ansioso e sto attraversando un periodo di stress, tenuto a bada con 1/2 pastiglia di Control 2,5., pastiglia che rimette apposto il fastidio 1/2 ora dopo l'assunzione. La mia pressione in è normale tendente alla bassa (105/130 - 65/78) in questi periodi di caldo. La sensazione provata può essere causata dal cuore, o la colpa risiede nella testa? Cordiali saluti. Grazie.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Stia tranquillo, non vi sono segnali suggestivi di malattia di cuore.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!