Egregio Dottore vorrei sottoporle il quadro clinico di un mio parente di 66 anni affetto da cardiopatia ipertrofica a evoluzione ipocinetica, insufficienza mitralica moderata-severa, fibrillazione atriale permanente.In anamnesi: ex fumo,dislipidemia, BPCO, ipertrofia prostatica benigna, recente intervento di ernioplastica inguinale destra. Fibrillazione atriale permanente. Nota cardiopatia ipertrofica ad evoluzione ipocinetica e dilatativa (FE 30%), IM moderata-severa e ITr moderata. Nel dicembre 2005 scompenso cardiaco per cui il paziente è stato trattato con 3 cicli di levosimendan.ECG: fibrillazione atriale a media penetranza ventricolare (65-70 bpm).EGA (23/7): pH 7.53, pCO2 34, pO2 59, HCO3 28.4, sO2 93%, lac 1.5.EGA (1/8): pH 7.53, pCO2 33, pO2 64, HCO3 26.7, sO2 94%, lac 2,2.ES Ematochimici: Hb 14, HT 44.9, GR 5340000, GB 5700, PTL 227000, urea 159, creatinina 1.6, Na 142, K 4.2, CI 92, PCR 0.37, urato 11.6, proteine totali 7.1 (albumina 55.3%), digossinemia 1.73, INR (6/8) 3.52> (7/8) 2.89.EGA all'ingresso: pH 7.51, pO2 64, pCO2 25, HCO3 19.9, BE -3.1, lat 1.8, sO2 94%.EGA all'uscita: pH 7.52, pO2 87, pCO2 29, HCO3 23.7, BE 0.8, lat 1.8, sO2 98%.RX Torace (18/10): versamento pleurico di cospicua entità all'emitorace sin; ingrandimento delle immagini ilari di verosimile natura vascolare alla base sx; accentuazione della trama bronchiale.Ecocardiogramma (1/8): VS ingrandito e sfericizzato (LD 1.3). Ipocinesia diffusa con variabilità regionale e funzione sistolica globale marcatamente ridotta (FE 15-20%). VD ingrandito e ipocinetico (TAPSE 10). Pattern mitralico e venoso polmonare di tipo restrittivo; rapporto E/E indicativo di elevata pressione atriale sx; PAP 60; ingrandimento biatriale. Normali le dimensioni del bulbo aortico, della giunzione sino-tubulare e dell'aorta ascendente prossimale. Calcificazione sulla porzione posteriore dell'anulus mitralico con insufficienza valvolare di grado moderato-severo. Minima IAo, iTr moderata. Piccolo scollamento pericardico. Vena cava inferiore dilatata non collassabile con gli atti respiratori. Collateralmente versamento pleurico.Il paziente è stato trattato con furosamide ad alte dosi e metolazone. Non possibile eseguire titolazione del bisoprololo per bassi livelli pressori. Non ottimizzato il dosaggio di candasartan per bassi valori pressori.Terapia: -bisoprololo -candesartan -furosemide -spironolattone -digossina -allopurinolo -omeprazolo -KCI retard -acenocumarolo.Vorrei sapere oltre alla terapia farmacologica quale cura può essere indicata. Ho sentito parlare delle cellule staminali e dela molecola mir-133 per l'ipertrofia cardiaca; oppure è sufficiente un pacemaker per aumentare la frazione di eiezione? Grazie per la disponibilità distinti saluti.