21-06-2006

Emorragia gastrica

Gentili Signori, di nuovo congratulazioni per la filantropia che anima la vostra disponibilità. In passato ho ricevuto risposte piuttosto tranquillizzanti rispetto al consumo di una bottiglia di vino al giorno. Ovviamente si trattava di citare una giurisprudenza di un certo tipo, anche perché il medico che mi ha risposto ha pure ribadito che altri scienziati sconsigliano di bere persino un paio di bicchieri. Senza contare ovviamente la suscettibilità organica di ognuno di noi che è molto diversa.
Io sono un consumatore di alcolici abitudinario e mediamente bevo una bottiglia al giorno. Da qualche tempo occasionalmente le feci sono segnate all'esterno da una leggera striscia di sangue con andamento a spirale, in realtà per due, tre centimetri. all'interno non vi è traccia, insomma dovrebbe essere sangue accumulato nella fase di espulsione, visto che se fosse maturato nella fase di formazione sarebbe più rosso all'interno. o no? questo per scartare l'ipotesi che sia sangue formatosi nello stomaco a causa di un abuso di alcol. Grazie per la collaborazione. Max.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Il sangue derivante dallo stomaco è solitamente eliminato dalle feci attraverso un colore nero (melena) molto caratteristico. Pertanto è da escludere che il suo problema possa dipendere da una emorragia proveniente dallo stomaco.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!