Gentile dottore le chiedo consulto in merito ad un problema riscontrato a mia mamma che ha 54 anni, fumatrice da quando ne aveva 17 in più è asmatica. Ha fatto una tac col contrasto da cui è risultato un enfisema parasettale con bolle diffuse bilateralmente in base apicale, subpleurica mantellare, paramediastinica ai lobi superiori. Piccole aree di ridotta intensità da enfisema centrolobulare nei restanti ambiti.Ora dottore io ho cercato su internet trovando cose disastrose, aspettative di vita inferiori ai 4 anni ecc ecc. Domani mia mamma ha un consulto al monaldi di Napoli con un primario pneumologo. Le spiego in breve i sintomi di mia mamma da questa estate ha molto affanno se sale le scale o se si sforza, riesce tranquillamente a mangiare o a svolgere attività semplici non ha assolutamente perso peso, non è grassa ma ha una costituzione normale. A settembre è andata da un pneumologo (nel corso degli anni ne ha cambiati tanti ) il quale l ' ha liquidata dicendole che doveva smettere di fumare e che stava così perche asmatica in più aveva una bronchite. Le ha prescritto una cura di tre mesi, mia mamma a gennaio ha avuto un attacco respiratorio con dolore forte al torace. L abbiamo portata a pronto soccorso le hanno fatto un emogas e aveva il 50% d'ossigeno. Poiché è testarda ha rifiutato il ricovero e abbiamo provveduto con una bombola d'ossigeno in casa, il dottore le ha dato per una settimana 5 ore d'ossigeno al giorno più una delle siringhe fortissime. Ora sta molto meglio ma ha l'affanno se fa camminate troppo lunghe se sale le scale ecc.Io voglio sapere se mia mamma fa una buona cura che le blocca il decorso della malattia può vivere? Che aspettativa di vita ha? Voglio sapere se è breve. Perché sul web ho trovato solo quadro neri. La prego di dirmi la verità. Domani non vado con lei, ci va mio fratello perché io sono troppo emotiva e preferisco esserlo non davanti a lei. Ho dimenticato di dirle che ha smesso di fumare da prima dell attacco respiratorio. Sono circa tre mesi e ora il dolore al torace si è tolto. Ogni mattina si alza fa le faccende cucina fa tutto normalmente e a tratti si affanna ma riesce a fare tutto per fortuna senza alcun aiuto. Aspetto con ansia un suo parere.