Gentilissima Dr.ssa Rosalba Trabalzini, la ringrazio tuttora per la sua disponibilità e serietà, credo di essere d'accordo con il suo parere, infatti ho dimenticato a dirle che anni prima passavo quasi tutte le notti dalle 10:30 circa alle 2/3 di notte davanti al computer tutte di fila, ma non per lavorare come grafica ma per chattare e guardare video. Credo infatti che questo, associato a molto nervosismo ed episodi negativi riguardo la mia vita abbia influito e comportato alla presenza di questa crisi. Adesso faccio un uso molto moderato del pc, non sto mai più la sera o la notte davanti il medesimo, lo faccio solo di giorno appunto proprio per un discorso lavorativo. Il mio dubbio con un minimo di ansia nasceva appunto dal fatto di stare diverse ore diurne davanti il computer, ma con un minimo di stacco come dice lei credo si può fare. Spero davvero di non avere ancora questi disturbi perchè davvero mi sentivo in difetto verso tutto. Adesso sto continuando ad assumere il tegretol, 400 mg due volte al di, solo non ho capito se questo disturbo potrebbe andare via definitivamente oppure no. La ringrazio tanto per la sua attenzione e le mando un forte abbraccio Luca