02-05-2002

Episodi di incontinenza

Da circa 5-6 anni soffro di problemi urinari che non riesco a classificare esattamente, prevalentemente ho difficoltà ad stare in luoghi dove è difficile reperire un bagno perchè mi ritrovo all'improvviso nell'esigenza di urinare e difficilmente riesco a resistere a lungo, talvolta lo stimolo è psicologico (per esempio appena parcheggio sotto casa) ma comunque il problema e che non riesco a trattenerlo completamente poi ho avuto un paio di episodi psicologicamente devastanti dove (fra l'altro sul lavoro-sedentario-)mi sono trovata ad alzarmi dalla sedia e non riuscire a raggiungere il bagno dove sono arrivata a Vescica completamente svuotata e, ultimamente, mi capita spesso di arrivare in bagno senza riuscire a trattenermi.La ginecologa non mi è stata di nessun aiuto, ho avuto un incidente con Frattura del coccige (e fuoriuscita d'Urina al momento dell'impatto) e forse i sintomi sono iniziati un po' dopo (anche se non ricordo bene) e la mia impressione è che peggiorino col passar del tempo e quando avverto problemi infiammatori, non riesco comunque a fare un quadro chiaro (il mio medico curante dice che secondo lui è "nervoso" ma non mi convince per niente)potete aiutarmi?
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
È il caso che si rivolga presso un centro dove si praticano prove urodinamiche in modo da accertare in maniera obbiettiva se esista o meno una causa organica e valutare così il trattamento adeguato.
TAG: Ginecologia e ostetricia | Reni e vie urinarie | Salute femminile | Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!