13-02-2018

Esame cdt medicina del lavoro

il 27-7-17 ho fatto l'esme anti alcool e anti droga come da prassi e l'esame cdt e' risultato con un valore di 2,2. il medico mi ha consegnato l'esame il 19 gennaio scorso (2018) dicendomi che era un valore spropositato e grave che indicava il mio abuso di alcool... premetto che non sono ne alcolizzato ne un forte bevitore ma mi limito ad una birra o a del vino ai pasti. certo una settimana prima el test ricordo di essere stato ad una cena tra amici.

Ora da 19 gennaio non ho toccato ne birra ne vino. che probabilita' ci sono che domani 9 febraio il test non sia alterato?

Risposta di:
Dr. Marcello Picchio
Specialista in Chirurgia dell'apparato digerente e Chirurgia generale
Risposta

Credo che andrà tutto ok

TAG: Adulti | Ematologia | Esami | Gastroenterologia | Giovani | Medicina del lavoro | Medicina interna | Salute sul lavoro | Tossicologia medica | Valori normali