Buonasera dottore, ho asma e bpco grave e bronchiectasie lobo medio, osas in terapia con cpap, ho appena eseguito altra ossimetria notturna usando il cpap come richiesto del medico, con esito: 94 saturazioni (13.2 ora). premesso che l'esame l'ho ripetuto per avere ossigeno liquido, al momento uso il gassoso ma con scarsi effetti, non esco più di casa perché dopo pochi passi ho forte dispnea con tachicardia forte essendo anche cardiopatico ipertensivo e diabetico, vorrei l'ossigeno per potere uscire di casa, nell'ossimetria non ho mai superato 92 sp02, e sotto sforzo ho picchi di sp0e anche a 80. secondo lei ci sono gli estremi per avre ossigeno liquido per il giorno? GRAZIE INFINITE. PS HO SOLO 48 ANNI E VORREI POTERE ANDARE AL MARE O ALTROVE CON I MIEI FIGLI