Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

06-06-2018

Esami del sangue: valori anticorpi antinucleo

Sono un uomo di 30 anni. A causa di un periodo di forte spossatezza e debolezza il mio medico mi ha fatto effettuare degli esami per la ricerca di autoanticorpi con metodo IFIi, i quali sono risultati tutti negativi ad eccezione degli ANA (positivi a 1:160 pattern granulare). In seguito a questi risultati il medico mi ha detto che non presentando altri sintomi non c'era motivo di preoccuparsi ma di rifare gli esami a distanza di qualche mese. A distanza di 3 mesi ho rifatto gli esami in un altro laboratorio per motivi logistici (con metodica ELISA) che hanno dato questo risultato: ANA 0,6 NEGATIVO, ENA 0,4 NEGATIVO, ANTI DNA IGG <10 IU/ml NEGATIVO, ANTI DNA IGM 43,4 AU/ml POSITIVO. A seguito di questi risultati il mio medico mi ha rifatto fare una terza volta le analisi (nel laboratorio dove ho effettuato le prime con metodica IFI),saggiando solo gli anticorpi anti nucleo i quali sono risultati 1:80 (pattern granulare). Con questi risultati non ha ritenuto necessario rifare gli anti DNA,mi ha rassicurato dicendomi che gli ana sono in remissione e quindi la positività passata potrebbe essere dovuta a qualche virus e non ho motivo di preoccuparmi. vorrei sapere se è possibile che gli anti DNA siano risultati positivi con ana negativi e se realmente non serve approfondire la situazione saggiando nuovamente gli anti DNA e facendo un consulto reumatologico, anche perchè la stanchezza permane e mi capita di avere eritemi puntiformi su pancia e petto di tanto in tanto, per il resto non presento altri sintomi.

Risposta di:
Dr. Gabriele Di Lorenzo
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Medicina interna
Risposta

Gentile Signore, io sono d’accordo con il suo Medico e le consiglio di seguire i suoi consigli. No gli anti DNA possono essere positivi solo se gli ANA sono positivi, non può avere ANA negativi e anti DNA positivi. Gli ANA possono essere positivi anche in corso di infezioni virali. Le consiglio di fare un follow-up a 60 giorni ANA e anti- DNA e se il suo Medico è d’accordo integri con Emocromo, VES, PCR, creatinina. Se vorrà mi faccia sapere il risultato degli esami e potrò darle il mio parere. Cordiali saluti

TAG: Adulti | Biochimica clinica | Ematologia | Esami | Medicina interna | Patologia clinica | Reumatologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!