Salve, ho 25 anni e da un anno e mezzo ho un forte dolore nella parte sinistra dell'addome e nella zona lombare, spesso questo dolore non mi permette nemmeno di camminare, l'unica posizione in cui riesco a stare è sdraiata sul fianco sinistro, l'esito della RM è: "midollo dorsale inferiore indagato è normale per morfologie e caratteristiche di segnale ed il cono midollare termina in L1. rachide lombare rettilineo per raddrizzamento della fisiologica lordosi. nella norma dimensioni del canale rachideo. lievissimo atteggiamento scoliotico destro-convesso. iniziale impegno degenerativo delle interapofisarie a livello lombare inferiore, reperti lievemente più evidenti a L4-L5 e specie a L5-S1. sostanzialmente normorappresentato lo spazio sub-aracnoideo premidollare. A L2-L3 minima salienza discale dai profili ossei posteriori che si estende nel versante prossimale del canale di coniugazione di sinistra ove maschera parzialmente il tessuto adiposo periradicolo-ganglionare e ancora conservato appare lo spazio per la corrispondente struttura periradicolo-radicolare. A L4-L5 minima salienza discale dai profili ossei posteriori sostanzialmente priva d'effetti compressivi sulle strutture sacco-radicolari prospicienti. A L5-S1 modesta salienza discale dai profili ossei posteriori con lieve maggior espressione mediana che impronta lievemente la parete corrispondente del sacco durale e che maschera parzialmente il tessuto adiposo periradicolo-ganglionare giungendo in prossimità delle corrispondenti strutture ganglio-radicolari con lieve prevalenza a destra. Non ulteriori segni riferibili alla presenza di patologia discale degna di nota nel rimanente tratto indagato" vorrei sapere se sarebbe meglio effettuare una visita da un ortopedico o un neurochirurgo.