27-02-2006

Età 29 peso 45 kg, attività di lavoro impiegata,

Età 29 peso 45 kg, attività di lavoro impiegata, 1,5 di camminata quotidiana, frequentatrice montagna ogni domenica, pressione minima ha raggiunta valori intorno a 100-115, in cura da un mese con pastiglia CARVEDILOLO e da anni assunzione pillola GINODEN. posso continuare senza timore la frequentazione della montagna considerando che nel periodo invernale non supero la quota di 2300m mentre in estate a piedi compio più di 1500m di dislivello? inoltre corro rischio a superare quota 3000 e oltre? grazie.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
La pressione arteriosa tende a essere più alta quando si sale ad altitudini elevate pertanto nel suo caso è fondamentale valutare se con la terapia che lei quotidianamente assume, la pressione si mantiene sui valori di 120/130 – 70-80.
L’assunzione del contraccettivo non dovrebbe comportare rischi perché le attuali formulazioni sono a basso dosaggio quindi non ci dovrebbero essere incrementi dei valori pressori.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato respiratorio | Malattie dell'apparato cardiovascolare